Ha parlato dopo la sconfitta contro il Cagliari, Gian Piero Gasperini. La sua Atalanta non è riuscita a superare un ottimo Cagliari in casa, dopo alcune partite giocate benissimo. I bergamaschi vengono così raggiunti proprio dai sardi al quarto posto, e falliscono il sorpasso alla Roma.

Le parole di Gasperini dopo la sconfitta con il Cagliari

Gasperini parla della sconfitta contro il Cagliari

L’Atalanta viene fermata in casa dal Cagliari, che vince 2-0 approfittando anche dell’espulsione di Ilicic. Non può essere contento Gian Piero Gasperini, che si trova di nuovo a dover commentare alcune scelte arbitrali discutibili, che hanno sfavorito la sua Atalanta.

“Non abbiamo avuto un buon approccio alla gara, dietro tenevamo bene ma in mezzo al campo serviva un altro passo, un’altra tecnica. Non è questione fisica perché anche sotto di un uomo nella ripresa abbiamo fatto bene. Gara sciupata soprattutto nella prima parte, è chiaro. Il rosso a Ilicic? Non ho voglia di queste cose, entrambi si sono strattonati, potevano andare fuori tutti e due, e Lykogiannis era anche già ammonito. Se vanno fuori tutti e due è un discorso diverso, ma è stato espulso solo Ilicic ed è stato episodio che ha condizionato la gara. Nel secondo tempo tutt’altro tipo di gara, ma sotto di un uomo non è stato facile. La partita col City? La testa è fondamentale e oggi non è stata a posto nella prima parte del match, poi sì. Ci tuffiamo nella Champions, mancano pochi giorni e non è facile, gli avversari spesso hanno un giorno in più, proveremo a fare il massimo contro la squadra di Guardiola”.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.