La vigilia del Gran Premio del Giappone era stata molto travagliata. A causa dell’uragano Hagibis, la tappa numero 17 del mondiale di Formula 1 ha rischiato di essere annullato. Alla fine tutto è andato per il meglio, con la gara, svolta regolarmente, che ha visto il trionfo di Valtteri Bottas davanti a Vettel e Hamilton. Ma i problemi non sono mancati, durante il 52° giro sui 53 previsti, è stata preventivamente esposta la bandiera a scacchi, che indica la fine della gara.

Cosa è successo a Suzuka

Il Gp di Formula 1 del Giappone finisce un giro in anticipo per un errore dei giudici

Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato i direttori di gara a sbandierare la bandiera a scacchi con un giro di anticipo. La questione è stata messa sotto inchiesta dalla FIA, ma a tal proposito il direttore di gara Masi ha rilasciato una dichiarazione:”Si è trattato di un errore di sistema. Non saprei dire qui e ora  quale sia stato il problema, ma è qualcosa che stiamo analizzando e ovviamente chiariremo tutto appena l’indagine sarà finita”.

La reazione dei piloti

Molti piloti hanno duramente contestato l’errore dei direttori di gara. Parlando di quanto accaduto, il ferrarista Sebastian Vettel ha dichiarato: “Hanno mostrato la bandiera a scacchi prematuramente, con la gara ancora in corso, e questo non va affatto bene. Noi piloti vediamo quanti giri mancano sul display del nostro volante e anche dal box ci informano su quanto manca alla fine della gara. Mostrare la bandiera a scacchi prima della fine della gara crea problemi a tutti noi piloti”.

L’unico pilota ad essere stato favorito è stato Sergio Perez, che si piazza in nona posizione nonostante l’incidente nel 53° giro, che è stato però annullato dai direttori di gara.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.