I dribblatori sono ormai diventati nel calcio moderno sempre più indispensabili, non si può proprio fare a meno di quei calciatori che nonostante non abbiano grandi capacità finalizzatrici, guidano le manovre dell’intera squadra.

Quali sono i giocatori più forti in dribbling

Il CIES (The International Centre for Sports Studies), ha realizzato uno studio in cui, prendendo in esame i 5 campionati più importanti d’Europa (Premier League, Ligue 1, La liga, Serie A e Bundesliga) ha redatto la classifica dei 100 migliori dribblatori d’Europa.

Lo studio è stato fatto prendendo in esame i dribbling provati e quelli realmente riusciti. Ciò che sorpende è la posizione dei maggiori fuoriclasse in questa classifica, tutti i maggiori campioni che hanno fatto del dribbling una delle loro armi maggiori, occupano posizioni mediocri: Neymar è 4°, Messi 6°, Pogba 18° e Cristiano Ronaldo nemmeno nei primi 100. Addirittura calciatori del calibro di  Sergio Aguero (33°posizione) sono dietro a personaggi considerati “bidoni” come l’ex Inter Geoffrey Kondogbia (22°posizione).

In testa un giocatore del tutto inaspettato: l’ala spagnola del Middlesbrough classe ‘96 Adama Traorè, ex Barcellona B. L’unico calciatore nelle prime 20 posizioni è Marco Verratti 15° , mentre del nostro campionato troviamo nelle prime posizioni: Felipe Anderson (Lazio) in 10° posizione e Papu Gomez (Atalanta) in 16°.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.


Per chi volesse leggersi la classifica completa, questo è il link, potreste restare sorpresi dai nomi!

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.