fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Focus Mondiale, come giocherebbe oggi la Jugoslavia

Nel 2003 il grande stato della Jugoslavia si sgretolava dividendosi in tante nazioni diverse che mano a mano acquisivano una maggiore autonomia: Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia, Slovenia e Kosovo. Stati che hanno raggiunto la propria identità culturale, ma che da un punto di vista calcistico hanno sicuramente perso molto, disintegrando una squadra che si andava delineando sempre più forte che oggi avrebbe messo paura anche alle squadre più temibili come Brasile o Germania.

Come giocherebbe attualmente la Jugoslavia

La nazionale slava nel proprio palmares vanta due quarti posti ai mondiali e due secondi posti agli europei, ma la nazionale che negli ultimi anni si andava delineando prometteva già bene. Nell’ultima partecipazione mondiale ad Italia 90 arrivò fino ai quarti.

Proprio due nazioni slave in questa edizione del Mondiale in Russia, sono state tra le più convincenti al proprio esordio, parliamo di Croazia e Serbia.

Ma come giocherebbe oggi la Jugoslavia? Sicuramente la nazionale non avrebbe trovato difficoltà nella qualificazione al mondiale, probabilmente sarebbe stata una delle nazionali più quotate alla vittoria finale. Pensate che questa squadra avrebbe potuto prendersi il lusso di tenere in panchina calciatori come Samir Handanovic, Nemanja Matic del Manchester UnitedDejan Lovren finalista nell’ultima edizione della Champions League con il Liverpool.

scommettere-correttamente-sul-calcioEcco dunque gli 11 titolari di questa spaventosa formazione:

Portiere:

Jan Oblak (Slovenia – Atletico Madrid)

Difensori:

Sime Vrsaljko (Croazia – Atletico Madrid)

Branislav Ivanovic (Serbia – Zenit)

Aleksandar Kolarov (Serbia – Roma)

Centrocampisti:

Milinkovic Savic (Serbia – Lazio)                        

Ivan Rakitic (Croazia – Barcellona)

Luka Modric (Croazia – Real Madrid)

Miralem Pjanic (Bosnia – Juventus)


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.invictus app store appleinvictus google play android


Attaccanti:

Ivan Perisic (Croazia – Inter)

Mario Mandzukic (Croazia – Juventus)

Edin Dzeko (Bosnia – Roma)

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

Potrebbe piacerti anche