La Lazio di Simone Inzaghi inizierà il suo 2021 nella sfida di domani, ore 15.00, contro il Genoa. In conferenza stampa l’allenatore biancoceleste ha toccato molti temi, dal rinnovo di contratto fino al rapporto con Felipe Caicedo, messo in forte dubbio negli ultimi giorni. Inzaghi ha rassicurato tutti sulla sua voglia di rimanere alla Lazio ancora a lungo, anche se l’accordo con il presidente Claudio Lotito non è ancora arrivato. Dopo l’allenatore della Lazio è intervenuto Davide Ballardini, tornato sulla panchina del Genoa dopo l’esonero di Rolando Maran, che ha messo in guardia la sua squadra in vista di una partita molto difficile.

Inzaghi
scommesse telegram

Le parole di Simone Inzaghi

Sul rinnovo di contratto che tarda ad arrivare

“Rinnovo? Ci siamo sentiti con la società. Abbiamo parlato per Natale e Capodanno. Nessun problema, Lotito è un buon intenditore di calcio, era deluso per la sconfitta a Milano, ma non delle prestazioni. Non si possono commettere errori. Il presidente tornerà, troveremo un accordo senza nessun problema. Si parla spesso di problemi tra me e la società, ma io sono alla Lazio da 20 anni, amo questo club e non ho mai avuto nessun problema qui”

La sconfitta contro il Milan 

“Abbiamo visto la partita a Milano, è stata ottima. Ottimo impianto di gioco, ma in determinate gare non devi commettere errori, come avevamo fatto contro il Napoli. Eravamo stati meno belli ma senza sbagliare nulla. A San Siro ne abbiamo commessi invece, e lì non te lo puoi permettere”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Il difficile momento di Vedat Muriqi

“In questi anni ci siamo già passati con altri giocatori: mi viene in mente il primo anno di Luis Alberto o di Felipe Caicedo. Sono giocatori nuovi, vengono da un’altra cultura. La piazza deve avere pazienza, lui ha solo bisogno di fiducia. Sono sicuro che ci darà una grande mano, sono convinto che darà i frutti sperati”

La Lazio investirà sul calciomercato o seguirà l’esempio delle ultime stagioni? 

“La mia necessità e sogno è quello di avere tutti a disposizione da febbraio. Da quando ci siamo fermati e siamo ripartiti a maggio non riesco ad avere tutti a disposizione. Quasi tutti vorrei averli. Domani avremo qualche defezione, con la società stiamo valutando cosa fare sul mercato”

Senad Lulic potrà tornare a disposizione?

“Stiamo aspettando Senad in campo. Secondo me per la fine del mese sarà con noi per darci una mano. Con il presidente e il direttore sportivo Tare stiamo valutando cosa fare per la fascia, se ne sta parlando quotidianamente. Il ritorno di Lulic è importante per tutti; prima di tutto per lui che manca da tanto tempo in campo, poi per tutta la squadra dato che è il capitano e infine per i tifosi, dato che in questi anni è diventato un idolo”

C’è un problema con Felipe Caicedo? 

Inzaghi

“Se ne è parlato troppo. Non ci sono problemi con lui, di nessun tipo, ho un grandissimo rapporto. Domani ha buone possibilità di giocare, così come Muriqi e Pereira. Quest’ultimo si sta integrando, può ricoprire più ruoli. Dà ottimi segnali, è un professionista esemplare”

I problemi di continuità della Lazio visti nelle ultime settimane 

Sappiamo che abbiamo qualche punto di ritardo, è innegabile. Secondo me per quanto fatto dovremmo avere qualcosa in più, ma sapevamo che la Champions ci avrebbe tolto forze fisiche e mentali. Sono convinto che torneremo nelle zone importanti della classifica

Le parole di Davide Ballardini

Dopo il tecnico della Lazio è intervenuto anche Davide Ballardini, neo allenatore genoano dopo l’esonero di Rolando Maran. Ballardini affronta ancora una volta la sua ex Lazio, allenata nella stagione 2009/2010, con risultati poco edificanti. Nonostante la vittoria della Supercoppa Italiana ai danni dell’Inter di José Mourinho, l’allenatore romagnolo non ha lasciato un buon ricordo nella mente dei tifosi biancocelesti, dato che in quella stagione i capitolini lottarono a lungo per non retrocedere.
Ballardini ha parlato delle difficoltà che il suo Genoa incontrerà nell’affrontare la Lazio, in una sfida difficile ma fondamentale per i rossoblu.

Le difficoltà di giocare contro la Lazio

Bisognerà correre tanto per affrontare bene una grande squadra, avremo grandi motivazioni e molta attenzione. Dobbiamo fare una bella partita. Oltre al talento puro hanno tanta fisicità e compattezza, sono tra le squadre migliori. Dopo la Juventus è la squadra che ha vinto più trofei in Italia”

L’attitudine che il Genoa deve avere per vincere la partita

“Dobbiamo avere maggiore personalità quando abbiamo la palla. Abbiamo diverse soluzioni e dobbiamo sfruttarle al meglio. Dobbiamo migliorare nelle decisioni, dobbiamo diventare padroni del gioco. Noi siamo nella condizione che tutte le partite sono importanti. Il nostro obiettivo è fare grandi partite e portare punti a casa”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Inzaghi
Inzaghi