Un pareggio che delude, quello tra Roma e CSKA Sofia. Dopo la vittoria contro gli svizzeri dello Young Boys, i giallorossi vengono fermati sullo 0-0 dai bulgari in casa. Dopo il match ha parlato Paulo Fonseca, dicendosi deluso dalla prestazione dei suoi, ma tutto sommato ottimista per il futuro. Borja Mayoral è partito titolare sostituendo Edin Dzeko, ma ancora una volta non ha convinto, con la Roma che ha chiuso il match con 21 tiri, di cui solo 6 però nello specchio della porta.

Fonseca
scommesse telegram

La conferenza stampa di Paulo Fonseca

La Roma non è stata precisa, tirando 21 volte di cui solo 6 nello specchio della porta. Quanto ha inciso i turnover? 

“E’ normale, questi giocatori non hanno il ritmo degli altri. Non abbiamo avuto intensità offensiva, abbiamo sbagliato gli ultimi passaggi con una circolazione lenta. Questo non mi è piaciuto. 

Smalling è tornato in campo da titolare, è soddisfatto? Da cosa nascono tutte le difficoltà di Borja Mayoral? 

“Si è allenato pochi giorni, non era possibile giocarla tutta la partita. Vediamo come starà in questi giorni per domenica, stava bene ma non ho voluto rischiare. Borja Mayoral è alla seconda partita, deve adattarsi al nostro calcio. Deve avere il tempo per adattarsi, non possiamo criticarlo dopo solo due partite. Ha ottime qualità e secondo me farà molto bene alla Roma”

La Roma ha una rosa molto lunga, ma in queste partite sta dimostrando alcune difficoltà nell’esprimere tutto il potenziale. Da cosa nascono questi problemi? 

“La squadra per me sta bene, abbiamo giocato bene le ultime partite segnando anche molti goal. Se facciamo un paragone con l’altra stagione, la squadra sta molto meglio. Oggi abbiamo cambiato tanto, senza l’intensità che voglio ma abbiamo fatto un buon inizio di stagione. Veniamo da un anno difficile per tutti, dove le partite sono state tante e molto ravvicinate. E’ normale non essere ancora al 100%, non lo è ancora nessuno”


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


La Roma ha rimontato tre volte il Milan pochi giorni fa, mentre in coppa fatica a giocare bene e sembra un’altra squadra. Si aspetta rinforzi a gennaio? 

“In questo momento non possiamo fare altrimenti, non abbiamo Diawara Calafiori, Santon… E’ difficile gestire in questo momento, ma è vero che in campionato è stato diverso. Ma è normale con tanti cambi, mi assumo questo rischio in questo momento. Ma è normale che questi giocatori non abbiano la stessa intensità degli altri”

La Roma è migliorata rispetto a quella di fine stagione post lockdown? 

Fonseca

“Si, per me la Roma sta meglio, è più forte. Abbiamo finito bene tranne la partita con il Siviglia, sono fiducioso visto come stiamo andando in campionato”

Dan Friedkin dovrebbe trovare subito un direttore sportivo?

“Sento la società, il presidente è vicino alla squadra sempre. Ma come ho detto è importante avere un ds, la società sta lavorando per trovare la soluzione migliore. Abbiamo bisogno di un ds vicino alla squadra”

C’è troppa differenza tra la Roma A e la B? 

“Non abbiamo squadra A e B, abbiamo una squadra. Abbiamo inserito calciatori che non hanno giocato molto”

Spinazzola è uscito per problemi fisici?

“No, in questo momento non abbiamo molti terzini perché Santon è infortunato e Calafiori ha il Covid. Anche Karsdorp ha giocato con un po’ di raffreddore. E’ importante gestire i terzini che abbiamo”

E’ deluso dal risultato? E dalla prestazione di Dzeko?

“Ovviamente sono deluso dal risultato, mi aspettavo di più, di vincere oggi. Riguardo Dzeko, è importante fare questo tipo di gestione con lui”

Perché non usare la difesa a 4? 

“Non mi serviva cambiare il sistema. Dovevamo avere i terzini più alti”

Come sta Carles Perez?

“Sta bene, penso sia solo un fastidio. Nei prossimi giorni ne sapremo certamente di più”

Smalling potrà giocare domenica?

“Vedremo. Sapevo che non poteva fare tutta la partita”

Le parole di Daniel Morales

“I giorni dopo l’esonero di Belchev sono stati difficili. La Roma oggi ha avuto le sue occasioni, ma anche noi. Siamo usciti dal campo con fiducia, il che può renderci felici. Ci sono errori individuali che possono essere risolti solo con molto allenamento. Per risolvere i problemi bisogna parlarne con i giocatori e non per biasimarli, questo è quello che penso dovremmo fare. L’allenatore a volte parla con giocatori e dice cose che non diventano pubbliche. C’è poco tempo e non abbiamo molto in mano, questo è il rovescio della medaglia. In questo gruppo di Europa League tutto può succedere. Credo che la squadra abbia fatto una buona partita. Non posso dire che sia stata ottima, ma si sono davvero impegnati per fare quello che ci eravamo preposti. La Roma ha un’ottima squadra, qua non è facile. Ognuno di noi può migliorare. E’ giusto essere critici e capire cosa si può migliorare. Non abbiamo realizzato le occasioni create, dobbiamo essere più concentrati e segnare più goal”

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Fonseca
Fonseca