fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

Tutti sono bravi a giocare le schedine ma pochissimi lo fanno con criterio e professionalità: è questa la principale differenza tra lo scommettitore amatoriale e lo scommettitore professionista. Quest’ultimo gioca le schedine con cognizione di causa e, a differenza della stragrande maggioranza degli scommettitori, non si basa semplicemente sull’intuito e sulle quote proposte dai bookmakers.

Come gioca le schedine uno scommettitore professionista

Lo scommettitore professionista ha una conoscenza approfondita delle squadre e del campionato su cui decide di investire il proprio denaro. Da qui è facile intuire che non si affida alla fortuna, ma analizza accuratamente le partite sui cui ha deciso di scommettere con l’obiettivo di pronosticare correttamente l’esito delle gare.

apuestas-martingala

L’obiettivo di quest’analisi accurata è quello di scoprire i punti deboli dei bookmakers le cui quote – come abbiamo più volte sottolineato – non sempre riflettono la reale probabilità che un evento si realizzi. Anzi, spesso il bookmaker gioca sulla psicologia dello scommettitore con l’obiettivo di fargli credere che una squadra è più favorita dell’altra. Quante volte ti è capitato di perdere per un risultato quotato a 1.20? Questo dovrebbe farti riflettere molto!

Non esiste una risposta univoca alla domanda “come gioca le schedine uno scommettitore professionista, ma una cosa è certa: ciò che accomuna tutti coloro che scommettono online sulle partite di calcio in maniera professionale è l’adozione di un metodo.

Lo scommettitore professionista ha un metodo personale che, per quanto possa essere simile a tanti altri, avrà sempre qualcosa di speciale e unico. Questo “qualcosa” non si improvvisa, ma è il frutto di anni di esperienza! È importante adottarne uno che, sebbene possa essere modellato nel corso del tempo, dovrà sempre garantirti di scommettere il “giusto” e di chiudere in positivo con una scadenza più o meno regolare.

Non si tratta semplicemente di applicare il sistema a correzione d’errore, la martingala o i trucchi sul risultato esatto, ma occorre mettere insieme il meglio di questi sistemi e sviluppare un proprio metodo che consenta di andare in cassa con una certa regolarità. Ricorda sempre che uno scommettitore professionista è innanzitutto un abile gestore del proprio “bankroll” e, per quanto possa ritenersi bravo, non investe mai al di là delle proprie possibilità economiche perché è assolutamente consapevole del rischio che corre.

Se vuoi diventare uno scommettitore professionista, continua a leggere i consigli del nostro blog ed esercitati gratis su Invictus, la tecnologia che ti manda in cassa!

Sfrutta questi consigli su Invictus, dove puoi trovare pronostici scientifici. Invictus è il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche