Scrivi quello che vuoi cercare

Chelsea – Arsenal: analisi tattica, statistiche e pronostico

Mercoledì 19 Maggio, alle ore 21:00, Chelsea ed Arsenal si affronteranno allo Stadio Olimpico di Baku (Azeirbaijan) per conquistare l’Europa League 2018/2019. La strada che ha portato le due compagini londinesi alla finale è stata davvero lunga, in una competizione che conta ben 48 squadre partecipanti alla fase a gironi iniziale, ma i Blues ed i Gunners si sono dimostrati club costruiti per vincere, a partire dagli allenatori: Maurizio Sarri da un lato, Unai Emery dall’altro. Andiamo a vedere, allora, il pronostico di Chelsea – Arsenal.

Chelsea – Arsenal, chi trionferà a Baku?

Il tecnico toscano, da quest’anno alla guida del Chelsea, per la prima volta nella sua carriera si trova a giocarsi la finale di un torneo europeo. Dopo gli anni al Napoli, in cui i Partenopei hanno dimostrato un’organizzazione di gioco fortemente influenzate dalle idee del mister (Sarrismo appunto), Sarri potrebbe togliersi i primi sassolini dalla scarpa, scrollandosi di dosso la nomea di eterno secondo. Da quando è arrivato al Chelsea, i Blues hanno dimostrato di trovarsi perfettamente a loro agio mettendo in pratica disciplinatamente gli schemi di Sarri, che hanno esaltato le caratteristiche di giocatori tecnici e veloci come Hazard, Pedro e Jorginho.

Tra Sarri e l’Europa League c’è un solo, grande, ostacolo: Unai Emery. L’allenatore spagnolo ha vinto ben tre volte consecutivamente questo trofeo, tra il 2014 ed il 2016, quando sedeva sulla panchina del Siviglia. Dopo una parentesi come tecnico del PSG, che, pur risultando deludente in campo europeo, ha portato il club parigino a conquistare una Ligue1, due Coppe di Francia, due Coppe di Lega e due Supercoppe Francesi, Emery si ritrova, per la quarta volta, in finale di Europa League, questa volta alla guida dell’Arsenal, che non raggiunge una finale europea dalla stagione 2005/2006 (Champions League, sconfitta dal Barcellona). Nei prossimi paragrafi andremo ad analizzare il pronostico di Chelsea – Arsenal.

Chelsea – Arsenal, analisi prepartita e statistiche

Quest’anno Chelsea ed Arsenal si sono già sfidate due volte in Premier League, con una vittoria per parte. E’ il derby più sentito nella capitale inglese e dal 1907 le due squadre si sono affrontate più di 200 volte. E’ curioso come, in questa stagione, nei due match disputati, siano andati a segno tutti giocatori diversi, dimostrando le innumerevoli opzioni d’attacco su cui i due tecnici possono contare.

Per analizzare le due squadre, partiamo proprio dall’attacco, con i due giocatori chiave, Eden Hazard e Pierre Emerik Aubameyang. Il numero 10 dei Blues potrebbe essere arrivato all’ultima partita con la sua squadra; stando alle ultime notizie di calciomercato, il Real Madrid potrebbe essere disposto a pagare la clausula di quasi 150 Milioni che lega il belga al Chelsea.

Le statistiche di Hazard quest’anno sono ottime: ha realizzato 19 goal con la maglia dei londinesi, impreziositi anche da una tripletta, fornendo anche 16 assist per i suoi compagni, con una capacità di rifinitura dell’85%. Pur non avendo Hazard ancora realizzato goal in Europa League, i dati ci parlano di un giocatore indispensabile per la squadra e per il gioco di Sarri.

Dall’altra parte del campo, l’Arsenal potrà contare su Aubameyang, che sta facendo registrare numeri fantastici. Fino a questo momento il ventinovenne attaccante ha messo in rete 37 goal con la maglia dei Gunners, con una media di 0.66 reti a partita. Per lui anche 8 goal in Europa League su 11 match giocati, uno ogni 106 minuti. Non c’è dubbio che i Gunners fanno affidamento su di lui per superare Kepa.

Il Chelsea ha in totale segnato meno reti dell’Arsenal in stagione, 114 contro 135, ma allo stesso tempo ha subito 15 goal in meno dei Gunners. Se abbiamo visto le ottime opzioni d’attacco delle due squadre, è importante anche sottolineare la sfida generazionale tra i due portieri, Kepa e Cech.

Il giovane portiere iberico quest’anno ha giocato un totale di 73 partite tra club e Nazionale, raccogliendo la palla alle sue spalle 50 volte e con l’invidiabile dato di ben 25 clean sheet. Una statistica che potrebbe essere decisiva in finale sta nei rigori: su tre rigori contro di lui, ne ha parati due.

L’esperto Cech ha annunciato l’addio al calcio ( diventerà Direttore Sportivo dei Gunners dalla prossima stagione ) e si troverà a giocare l’ultima partita in carriera contro la squadra che l’ha reso grande, con cui ha vinto anche una Champions League, proprio ai rigori. Quest’anno, per il portiere ceco, 22 goal subiti in 52 partite; per dieci match ha fatto sì che la sua porta rimanesse inviolata.

Sfrutta queste statistiche su Invictus, un algoritmo dall’iscrizione gratuita che fornisce pronostici scientifici sicuri all’80%. Sulla piattaforma potrai trovare anche altre statistiche e troverai i migliori pronostici di oltre 100.000 scommettitori di tutto il mondo. Provalo gratis.

Chelsea – Arsenal, le probabili formazioni

Sono parecchie le defezioni che i due tecnici dovranno fronteggiare per la finale di Baku. Sarri dovrà fare a meno di Rudiger e Loftus-Cheek, entrambi infortunati, mentre dovrebbe recuperare al 100% Kante. Quasi certo l’impiego di Giroud dal primo minuto come perno dell’attacco. Emery lascerà fuori Bellerin, Ramsey e Welbeck, indisponibili, oltre che Mkhitaryan, per problemi politici legati alla nazionalità armena del giocatore.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, Luiz, Emerson; Kante, Jorginho, Barkley; Pedro, Giroud, Hazard

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac; Ozil; Aubameyang, Lacazette

Pronostico dell’esperto e consigli scommesse Chelsea – Arsenal

Servirà una partita perfetta per aggiudicarsi l’Europa League e, stando alle ultime partite giocate, sembrerebbe che il Chelsea arrivi alla finale con qualche energia in più. Se è vero infatti che l’attacco dell’Arsenal è temibile, la difesa ha dimostrato preoccupanti lacune sul finale della Premier e Hazard sarà probabilmente pronto a sfruttarle. In più Emery, pur essendo un grande esperto di finali europee, dovrà fare i conti con molte assenze che hanno decimato la rosa. Che sia il primo grande trofeo di Sarri, questo?

Dove vedere la diretta streaming di Chelsea – Arsenal

Sarà possibile seguire Chelsea – Arsenal in diretta su TV8 (canale 8 del Digitale Terrestre).

Tag
Andrea Troccoli

Andrea nasce a Foggia nel 1992, i suoi principali interessi sono sempre stati lo sport, la tecnologia e la finanza. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bologna, si è laureato in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa presso la Sapienza, Roma. Da anni vive a Roma e, come addetto Marketing per Nextwin, può mettere in pratica le conoscenze acquisite e abbinarle alle sue passioni.

  • 1

Potrebbe piacerti anche