Il calciomercato di oggi vede protagonisti i top team europei. La Juventus sembra pronta ad accettare l’offerta del Paris Saint Germain per uno scambio tra Layvin Kurzawa e Mattia De Sciglio. Il Napoli invece non è ancora convinto di lasciar partire Fernando Llorente. Christian Eriksen è sempre più vicino all’Inter, mancano solo i dettagli del contratto. L’Atletico Madrid di Simeone vuole Edinson Cavani a tutti i costi. Alberto Paloschi chiede garanzie tecniche alla Lazio prima di lasciare la Spal.

Juventus
Juventus

La Juventus pensa allo scambio De Sciglio-Kurzawa

calciomercato Juventus Kurzawa Eriksen Paloschi

Kurzawa con la maglia del Paris Saint Germain

Il Paris Saint Germain è uno club europei più forti e di prestigio, con attaccanti di caratura mondiale come Neymar o Mbappè. I francesi hanno però sempre dovuto fare i conti con una difesa poco affidabile. Per risolvere il problema, Leonardo sta pensando di portare in rosa un altro terzino, e il nome individuato è quello di Mattia De Sciglio. Per convincere i bianconeri a lasciarlo partire, il Paris Saint Germain ha proposto uno scambio con Kurzawa. De Sciglio non ha mai convinto Maurizio Sarri, che lo ha schierato solo quando strettamente necessario, e questo ha convinto la società a lasciarlo partire. Lo stesso giocatore sarebbe felice di trasferirsi in una squadra di prestigio come il PSG, dove potrebbe giocare per vincere non solo il campionato francese, ma soprattutto la Champions League. Nei prossimi giorni la trattativa entrerà quindi nel vivo, e la chiusura potrebbe essere davvero ad un passo.

Il Napoli trattiene Llorente

Nonostante sembrava che l’addio al Napoli fosse ormai certo, la squadra di Aurelio De Laurentiis è tornata sui suoi passi, fermando la cessione di Fernando Llorente all’Inter. Sembra infatti che Gennaro Gattuso abbia voluto prendersi del tempo per pensare alla situazione dello spagnolo. Con la squadra in difficoltà, ma che sembra si stia rialzando dopo la vittoria contro la Lazio in Coppa Italia, l’esperienza e il peso offensivo di Llorente potrebbero essere decisivi. Il giocatore aveva però già accettato il trasferimento all’Inter, e non è detto che scelga ora di cambiare idea rimanendo al Napoli. Llorente, con i nerazzurri, farebbe sicuramente un salto di qualità e potrebbe lottare per lo scudetto con Juventus e Lazio, ma ritroverebbe anche Antonio Conte, che lo ha allenato ai tempi della Juventus, con risultati decisamente positivi.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


L’Atletico Madrid pronto a tutto per Cavani

L’Atletico Madrid sta lottando nella Liga spagnola per vincere il campionato, ma se la deve vedere contro i colossi del Real Madrid e Barcellona. Nonostante l’acquisto, da 125 milioni,  di Joao Felix, Diego Simeone vorrebbe avere in rosa un altro attaccante di qualità ma, soprattuto, di grande esperienza. Il nome ideale per il Cholo è quello di Edinson Cavani. L’uruguaino è da tempo scontento della situazione al Paris Saint Germain, dove non è mai andato d’accordo con Neymar. “El Matador” sarebbe più che felice di lasciare Parigi per approdare in un altro top club europeo come l’Atletico Madrid. Gli spagnoli hanno messo sul piatto 10 milioni di euro, prontamente rifiutati dal Paris Saint Germain. Sembra infatti che i francesi non siano affatto intenzionati a lasciar partire l’uruguaiano, non volendo rinunciare ad un giocatore così forte in vista dei prossimi impegni di campionato e, soprattutto, di Champions League.

Eriksen ad un passo dalla firma con l’Inter

Finalmente ci siamo. La trattativa tra l’Inter e il Tottenham per il trasferimento di Christian Eriksen si sta per chiudere. Gli inglesi hanno accettato l’offerta dei nerazzurri di 20 milioni di euro, per portare subito il danese nel campionato italiano. Antonio Conte può finalmente sorridere, avendo a disposizione il centrocampista che chiedeva dal mercato estivo. Per chiudere definitivamente la trattativa mancano pochi dettagli sul contratto del centrocampista, che lascia il Tottenham dopo sette anni, ricchi di stagioni giocate ai massimi livelli, culminate con la finale di Champions League persa contro il Liverpool di Jurgen Klopp.

Paloschi chiede garanzie alla Lazio

Come in ogni mercato di riparazione, il presidente della Lazio Claudio Lotito ha deciso di non intervenire, non aggiungendo giocatori alla rosa. Simone Inzaghi ha però insistito, chiedendo a gran voce un rinforzo, per continuare la cavalcata biancoceleste in campionato. L’idea del tecnico sarebbe quella di aggiungere una punta che possa dare una mano ad Immobile, Caicedo e Correa.Il nome fatto da Simone Inzaghi è quello di Alberto Paloschi, attaccante della Spal. Il giocatore sarebbe molto felice di approdare alla Lazio, ma prima di dire si ha chiesto delle garanzie tecniche. Paloschi farebbe sicuramente un salto di qualità vestendo la maglia biancoceleste, ma non ha intenzione di venire a Roma per fare la comparsa. Con la stagione mostruosa di Immobile e Correa, e con un Caicedo spesso decisivo, il rischio sarebbe infatti quello di vedere pochissimo il campo. Inzaghi rimane comunque convinto che l’attaccante spallino possa dare una grande mano alla Lazio nella sua lotta alla Champions League, con il sogno scudetto sempre dietro l’angolo, nonostante la società cerchi sempre di restare con i piedi per terra.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Juventus
Juventus