Il Napoli si prepara a salutare molti senatori, come Josè Callejon e Milik. Nonostante la firma del rinnovo di contratto, anche Dries Mertens potrebbe salutare la squadra di Gennaro Gattuso. Chelsea, Manchester United e Arsenal sono infatti sulle sue tracce, con la squadra di Frank Lampard che sembra in pole, con un’offerta pronta di 50 milioni. Nonostante l’insistenza di Claudio Lotito, sembra difficile poter vedere Alessio Romagnoli vestire la maglia della Lazio nel corso della prossima stagione. Ivan Gazidis e Ralf Rangnick vorrebbero infatti mettere il numero 13 al centro del progetto tecnico del Milan del futuro, e lo ritengono pertanto incedibile. La Juventus deve fare i conti con il futuro di Federico Bernardeschi.

Bernardeschi
Bernardeschi

Quattro squadre inglesi su Dries Mertens

Il Napoli ha vissuto una delle sue peggiori stagioni degli ultimi anni. A causa dei dissidi tra i giocatori e la società, culminata poi con l’esonero di Carlo Ancelotti, molti calciatori sono pronti a lasciare la squadra. Senatori come Josè Callejon e Milik potrebbero lasciare il Napoli dopo molte stagioni vittoriose. Anche il capitano Lorenzo Insigne potrebbe lasciare gli azzurri, e su di lui girano da alcuni giorni delle voci di un possibile approdo alla Lazio, per giocare con il suo grande amico Ciro Immobile.
A fronte di tutti questi addii, il Napoli può però contare su un rinnovo importantissimo, quello di Dries Mertens. Il belga sembrava ormai aver rotto tutti i rapporti con Aurelio De Laurentiis, salvo poi tornare sui suoi passi e firmare un rinnovo di contratto, grazie anche alla gestione di Gennaro Gattuso.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Ora però sembra che per Mertens siano arrivate diverse offerte dall’Inghilterra, che potrebbero convincere il calciatore a lasciare la Serie A. Sono ben tre le squadre di Premier League interessate al numero 14 del Napoli: Manchester United, Chelsea e Arsenal.
La squadra di Frank Lampard sembra quella più vicina, ma anche Red Devils e Gunners non sono disposti a mollare facilmente, e preparano le loro contromosse. Secondo quanto riportato dai media inglesi, l’offerta per Mertens potrebbe aggirarsi intorno ai 50 milioni, ma dato l’interesse di altre squadre importanti, Aurelio De Laurentiis vorrebbe provare ad alzare ulteriormente il prezzo.

Niente Lazio per Romagnoli, Gazidis lo vuole nel Milan del futuro

Romagnoli Bernardeschi Mertens

Niente Lazio per Alessio Romagnoli

Il sogno di Claudio Lotito di portare Alessio Romagnoli alla Lazio potrebbe rimanere tale. Il capitano del Milan sembrava pronto a lasciare i rossoneri a fine stagione. Romagnoli ha infatti il contratto in scadenza nel 2021, e Ivan Gazidis sembrava volesse vendere il difensore nella prossima finestra di mercato, per evitare un addio a parametro zero il prossimo anno.
La Lazio era pronta ad approfittarne, sfruttando anche la grande passione di Romagnoli per i biancocelesti, squadra che tifa da sempre. Ora sembra invece che il Milan abbia deciso di tenerlo e di dargli una grandissima importanza per gli anni a venire.
Ivan Gazidis e Rangnick, nel loro progetto rossonero, vorrebbero partire tenendo Alessio Romagnoli, dandogli il ruolo di capitano e di colonna del Milan del futuro. Non c’è ancora nulla di ufficiale, e lo stesso giocatore non ha mai dichiarato pubblicamente la volontà di restare al Milan o meno. Il sogno di Lotito, e di molti tifosi della Lazio che lo vorrebbero vedere vestire la maglia numero 13 che fu di Alessandro Nesta, potrebbe non concretizzarsi, almeno il prossimo anno.

Quale sarà il futuro di Federico Bernardeschi?

Romagnoli Bernardeschi Mertens

Il futuro di Bernardeschi sempre più in dubbio

Dopo essere arrivato nel 2017 alla Juventus, Federico Bernardeschi sembrava potesse essere uno dei giocatori più importanti nel panorama calcistico italiano. Nonostante alcune prestazioni importanti, come quella negli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid, l’ex giocatore della Fiorentina non ha mai convinto del tutto. Per questo la Juventus sta analizzando con cura il suo futuro, anche a fronte di un investimento di 40 milioni di euro. Una minusvalenza è assolutamente da evitare, considerando anche la crisi che il mondo del calcio sta vivendo a causa della pandemia di Covid-19, che ha bloccato tutte le competizioni. Negli ultimi mesi si era parlato di un possibile scambio tra i bianconeri e il Milan tra Bernardeschi e  Lucas Paqueta. Il brasiliano sembra ormai un completo estraneo in casa rossonera, e la Juventus aveva seriamente pensato di dargli un’opportunità. La trattativa era saltata principalmente per volere di Ivan Gazidis, che riteneva l’ingaggio di Bernardeschi (4,5 milioni a stagione) troppo alto. Ora il suo futuro è decisamente incerto. Nessuna squadra si è ancora fatta ufficialmente avanti, e Bernardeschi rischia di rimanere ad occupare un posto nella panchina di Maurizio Sarri, senza però avere reali possibilità di essere un protagonista. Il prossimo assetto della Juventus è infatti molto chiaro, e l’attacco prevede tre giocatori. Cristiano Ronaldo a sinistra, Dybala a destra e un numero 9 al centro che possa segnare goal a raffica. Il posto per Bernardeschi non sembra esserci, ma a 26 anni non può certo puntare a rimanere intere stagioni in panchina. La Juventus e il giocatore dovranno quindi studiare a fondo la situazione, ma pare ormai evidente che la richiesta di 35 milioni per lasciarlo partire dovrà essere sicuramente abbassata.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Bernardeschi
Bernardeschi