Pedro ufficializza il suo addio al Chelsea a fine stagione. Su di lui ci sono alcune squadre italiane e, tra queste, ecco che arriva anche la Lazio di Simone Inzaghi. Claudio Lotito e Igli Tare sono pronti a lanciare l’offerta per lo spagnolo, che sarebbe un grande rinforzo per i biancocelesti in vista della Champions League. La Juventus intanto deve fare i conti con l’interesse del Manchester City, e di Pep Guardiola, per Leonardo Bonucci, e aspetta una maxi offerta.
Il nuovo Milan dei giovani potrebbe ripartire da Gianluca Scamacca, ma strapparlo al Sassuolo non sarà facile.

Lazio
Lazio

Su Pedro c’è anche la Lazio

Ora è ufficiale: Pedro lascerà il Chelsea a fine stagione. L’attaccante spagnolo ha vissuto delle ottime stagioni al Chelsea, culminate nella vittoria dell’Europa League contro i rivali dell’Arsenal, ma ora ha voglia di cambiare aria e iniziare una nuova avventura. Appena arrivata la notizia dell’addio, molte squadre hanno iniziato a contattare il procuratore di Pedro per capire le sue intenzioni. Tra queste c’è la Lazio di Claudio Lotito. Dopo aver fatto di tutto per portare a Roma Olivier Giroud (la trattativa è ancora in corso) il presidente biancoceleste e il direttore sportivo Igli Tare sono pronti a mettere a segno un altro colpo. Lo spagnolo sarebbe un giocatore perfetto da regalare a Simone Inzaghi, e che porterebbe una grande dose di esperienza alla rosa, specialmente in vista del grande ritorno in Champions League. Esperienza che a Pedro sicuramente non manca, avendo sollevato la coppa dalle grandi orecchie con il Barcellona per be tre volte (2009, 2011 e 2015).
Sul numero 11 dei Blues c’è da tempo l’interesse di altre squadre italiane, in particolare l’Inter e la Roma. I nerazzurri sembrano in realtà aver già deciso di puntare su altri giocatori, e probabilmente sono fuori dall’operazione, mentre la Roma potrebbe fare sul serio. Su Pedro sembra quindi che stia per iniziare un vero e proprio derby di mercato nella città eterna. Una cosa è certa, chiunque vinca questo derby potrà contare su un giocatore di valore assoluto, che ha ancora molto da dire nel calcio che conta.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Guardiola insiste per Leonardo Bonucci

Lazio Guardiola Milan

Guardiola vuole Leonardo Bonucci

Il Manchester City non sta vivendo un momento facile. La distanza dalla capolista Liverpool in campionato è impressionante (ben 25 punti), e molti sono rimasti delusi dalle prestazioni della squadra di Guardiola. La squalifica subita per le prossime due edizioni della Champions League creeranno problemi enormi all’interno della società, con il rischio che molti top player possano scegliere di andare via. I Citizens non rinunciano però a fare grandi acquisti e, secondo quanto riportato dai media inglesi, Guardiola ha richiesto alla dirigenza un nome per la difesa, quello di Leonardo Bonucci. L’allenatore catalano vorrebbe rimpiazzare John Stones con il difensore juventino. Il feeling con il giocatore arrivato nel 2016 dall’Everton non è mai nato, e Guardiola vorrebbe a tutti i costi un altro centrale su cui contare. L’infortunio di Laporte segna infatti una grave mancanza per il Manchester City, e Bonucci sembra quindi essere il profilo perfetto.
La Juventus ritiene il suo numero 19 intoccabile, e non sembra essere intenzionata a metterlo sul mercato. Gli inglesi sperano però di far cambiare idea ai bianconeri con una maxi offerta.

Il Milan pronto a puntare su Scamacca

Programmare il futuro al momento è molto difficile per tutte le squadre. L’emergenza del coronavirus ha infatti scombinato i piani di tutte le società, costringendo presidenti e dirigenti a rivedere ogni cosa. La situazione è difficile per tutti, si, ma ancor di più per il Milan, che all’interno dell’organigramma societario sta vivendo una vera e propria rivoluzione. L’addio di Zvonimir Boban ha creato una spaccatura irreparabile tra la società e i giocatori, spingendo alcuni senatori, su tutti Zlatan Ibrahimovic, a considerare l’addio. Non è detto, inoltre, che Paolo Maldini e Frederic Massara non scelgano di seguire seguire la strada di Boban. La società è stata presa in mano da Ivan Gazidis e, nonostante non sia ancora sotto contratto, da Ralf Rangnick, che si prepara a prendersi la panchina di Stefano Pioli. I due stanno organizzando il prossimo mercato, e si preparano a puntare tutto su giocatori giovani e dalle prospettive rosee.
Il primo nome uscito in queste ultime ore è quello di Gianluca Scamacca. L’attaccante, attualmente all’Ascoli ma di proprietà del Sassuolo, sarebbe quindi il nome perfetto per il nuovo Milan.
I rossoneri lavorano da tempo sul giocatore, ma ora sono pronti a dare la stretta finale per chiudere l’affare. Trattare con il Sassuolo non è semplice, considerando che i neroverdi hanno rifiutato 10 milioni dal Benfica, facendo capire a tutte le pretendenti di valutare Scamacca molto di più. La buona notizia però, è che lo stesso attaccante ha il Milan in cima alla sua lista dei desideri. Secondo alcune dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni infatti, Scamacca ha rivelato che sarebbero proprio i rossoneri la destinazione più gradita in caso di trasferimento. Parole che fanno sperare il Milan.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Lazio
Lazio