Il presidente della Lazio Claudio Lotito sta lavorando a stretto contatto con Jorge Mendes per alcuni talenti del Wolverhampton. I biancocelesti hanno messo nel mirino tre talenti che potrebbero rappresentare i rinforzi perfetti per Simone Inzaghi. La Juventus intanto propone uno scambio alla Roma: Federico Bernardeschi per Bryan Cristante. Il Milan deve fare i conti con un’offerta da 70 milioni per Donnarumma, arrivata direttamente dal Real Madrid. Ivan Gazidis studia le soluzioni per sostituire il numero 1 rossonero, e i portieri più accreditati sembrano essere Juan Musso e Pierluigi Gollini.

Juventus
Juventus

Lazio: Claudio Lotito lavora con Jorge Mendes per tre giocatori

Nel calcio moderno, i procuratori stanno acquistando sempre più importanza nelle operazioni tra i club. Tra questi, uno dei più importanti è Jorge Mendes, che assiste alcuni tra i giocatori più forti del mondo, su tutti Cristiano Ronaldo. Il procuratore portoghese è in ottimi rapporti con il presidente della Lazio Claudio Lotito, con il quale ha condotto varie operazioni nel corso degli anni. Dopo le operazioni di pochi anni fa che hanno portato a Roma Bruno Jordao e Pedro Neto, il rapporto è ancora più saldo e i due sono pronti a portare avanti altri affari.
La Lazio ha infatti messo gli occhi su alcuni talenti del Wolverhampton, tutti sotto la gestione di Jorge Mendes.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Il primo è Diogo Jota, 23enne dalle grandi speranze. Il portoghese sarebbe un ottimo rinforzo per l’attacco biancoceleste (in questa stagione ha segnato 16 goal in 37 gare totali), ma il suo arrivo è strettamente legato alla trattativa ancora in corso per Olivier Giroud, ancora al primo posto nella lista dei desideri di Simone Inzaghi. Dall’attacco al centrocampo, dove l’obiettivo della Lazio si chiama Ruben Neves. Centrocampista duttile, può giocare sia come mezzala che come regista, permettendo a Simone Inzaghi di impiegarlo dove necessario. Il prezzo richiesto dal Wolverhampton è però molto alto (40 milioni), e difficilmente la trattativa si potrà chiudere.
L’ultimo nome è quello di Willy Boly, classe 1991, vero gigante della difesa. Il calciatore ivoriano raggiunge quasi i due metri, e sfrutta alla perfezione il suo fisico, specialmente in situazione di palla inattiva.

La Juventus propone uno scambio alla Roma

Milan Juventus Lazio

Bryan Cristante piace molto alla Juventus

Come abbiamo ripetuto spesso nelle ultime settimane, Federico Bernardeschi non rientra più nei piani della Juventus. I bianconeri però, lo pagarono alla Fiorentina 40 milioni di euro, e non possono certo permettersi una minusvalenza, considerata anche la crisi economica che il calcio rischia di vivere. Nessuna squadra sembra intenzionata a spendere una cifra simile per Bernardeschi, ma Paratici potrebbe aver trovato una soluzione.
Bryan Cristante, dopo aver fatto il salto di qualità nei suoi anni all’Atalanta, era entrato nel mirino di molti club italiani. Ad arrivare per prima al centrocampista fu però la Roma, superando la concorrenza di Juventus e Inter.
Ora però i bianconeri sono tornati alla carica, e hanno proposto alla Roma uno scambio: Bernardeschi per Cristante.
L’idea non è stata ancora portata avanti, ma potrebbe essere una soluzione buona per entrambi i club.
La Roma, dovendo probabilmente fare a meno di Henrix Mkhitaryan nella prossima stagione, sta cercando un rinforzo in attacco. Bernardeschi sembra essere il profilo perfetto per i giallorossi, dove potrebbe trovare un ruolo da titolare inamovibile nello scacchiere di Paulo Fonseca. Allo stesso tempo Cristante farebbe molto comodo alla Juventus, che quest’anno ha faticato molto a trovare la giusta quadratura a centrocampo.
Per ora rimane solo un’idea, ma nei prossimi giorni ne sapremo certamente di più.

Il Milan rinuncia a Matic e cerca il sostituto di Donnarumma

Milan Juventus Lazio

Il Real Madrid offre 70 milioni per Donnarumma

Il Milan sta lavorando da tempo sulla trattativa per portare in Serie A Nemanja Matic. L’esperienza e la qualità del croato farebbero comodo ai rossoneri, che cercano giocatori esperti da affiancare ai giovani talenti. Ora però la trattativa sembra essersi bloccata, e rischia seriamente di finire con un nulla di fatto. Il grande fautore dell’arrivo di Matic al Milan era Zvonimir Boban, connazionale e grande amico del centrocampista. L’addio dell’ex numero 10 potrebbe però aver fermato tutto, e lo stesso Ivan Gazidis sembra aver deciso di congelare tutto, bloccando i contatti con il Manchester United.
Intanto i rossoneri devono anche fare i conti con il possibile addio di Gigio Donnarumma. Il portiere classe ’99 è stato convinto da Mino Raiola a lasciare la squadra, e le offerte di certo non mancano. Nelle ultime ore il Real Madrid sembra pronto a lanciare un’offerta da 70 milioni di euro, rispettando quanto richiesto dal Milan per lasciar partire Donnarumma. Zidane è pronto a puntare tutto su di lui, e ha chiesto a Florentino Perez di fare di tutto per portarlo a Madrid. Gli spagnoli potrebbero essere ostacolati dalla concorrenza del Chelsea, ma sembrano comunque molto più avanti nella trattativa rispetto alla squadra allenata da Frank Lampard.
Ma chi potrebbe sostituire Donnarumma al Milan? Ivan Gazidis sta lavorando per portare a Milano un nuovo portiere, e il nome più in voga sembra essere quello di Juan Musso. Il portiere dell’Udinese viene valutato 20 milioni di euro, una cifra non troppo alta che rientra nelle possibilità del Milan. Il direttore sportivo rossonero valuta però anche Pierluigi Gollini, ma l’Atalanta non è disposta a lasciarlo partire per meno di 30 milioni di euro.
Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Juventus
Juventus