Mentre l’Inter aspetta di conoscere il futuro di Lautaro Martinez, Marotta e Antonio Conte continuano ad insistere per Olivier Giroud, che non rinnoverà il contratto che lo lega al Chelsea di Frank Lampard. Il Milan intanto rischia di perdere due giocatori importanti: Gigio Donnarumma e Alessio Romagnoli. I due senatori potrebbero essere “sacrificati” per incassare almeno 100 milioni da reinvestire sul mercato. Dalla Spagna sembra che l’affare tra il Real Madrid e il Manchester United per Paul Pogba sia ormai ad un passo.

Milan
Milan

L’Inter insiste su Olivier Giroud

L’Inter continua a lavorare sul mercato in entrata. Mentre Marotta e Antonio Conte aspettano di capire quale sarà il futuro di Lautaro Martinez, continua la trattativa con il Chelsea per Olivier Giroud. Dopo il lungo corteggiamento nel corso del mercato invernale, il campione del mondo francese sembrava invece essere vicinissimo alla Lazio, ma l’affare non si è potuto chiudere prima della fine del mercato. L’allenatore dei Blues, Frank Lampard, aveva detto più volte che Giroud potesse ancora essere utile al Chelsea, ma che poteva partire alla fine della stagione. Ora invece la società di Abramovich ha proposto al francese un rinnovo di contratto, anche se di un solo anno. Giroud cerca però un contratto triennale, e ha subito rifiutato la proposta. L’Inter sembra invece pronta a proporre un biennale, con la possibilità di estendere il contratto per un terzo anno, nel caso in cui entrambe le parti fossero soddisfatte dell’andamento del giocatore.
In questa stagione l’Inter è andata spesso in difficoltà nelle partite in cui sono mancati Lautaro Martinez o Romelu Lukaku, e Antonio Conte ha più volte richiesto un rinforzo nel reparto offensivo. Se Alexis Sanchez potrebbe comunque essere una buona riserva per Lautaro Martinez, manca invece un vero e proprio attaccante di razza che possa sostituire Lukaku. Ecco quindi che Olivier Giroud diventa il profilo perfetto per i nerazzurri. La Lazio non ha però rinunciato al francese. I biancocelesti potrebbero essere una meta più gradita per Giroud, che avrebbe sicuramente più spazio di quanto non ne possa trovare con la maglia nerazzurra. Sul mercato si prepara quindi una vera e propria sfida tra l’Inter e la Lazio per arrivare a Olivier Giroud.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Il Milan rischia di perdere due top player

Il caos che regna in casa Milan rischia di creare danni irreparabili. Se Zlatan Ibrahimovic è ormai pronto a dire addio ai rossoneri, altri due big potrebbero ben presto salutare. Gigio Donnarumma e Alessio Romagnoli sono infatti di fronte ad un vero e proprio bivio. Entrambi hanno infatti il contratto in scadenza entro i prossimi anni, e il Milan sta pensando alla cessione. La strategia di Mino Raiola, procuratore di Donnarumma, sarebbe quella di far rimanere il giocatore per un altro anno in rossonero, così da andare in scadenza di contratto nel 2021 e poter liberamente scegliere la prossima squadra. Arrivando in un altro top team, che potrebbe essere il Paris Saint Germain, Donnarumma e Raiola potrebbero ottenere un ingaggio altissimo. Il Milan vorrebbe quindi venderlo subito, per incassare almeno 60/70 milioni da reinvestire nel mercato, in modo da far partire il piano di Ivan Gazidis. Il direttore sportivo milanista vorrebbe infatti reinvestire questi soldi comprando giovani di talento da far crescere sotto la gestione di Rangnick nei prossimi anni. Per Romagnoli il discorso è molto simile, ma il suo contratto scadrà solo nel 2022. Sul capitano rossonero ci sono molte squadre interessate, specialmente in Italia, ma il prezzo di mercato non è più alto come lo scorso anno, e il difensore potrebbe essere ceduto per non più di 40 milioni. Un tesoretto di 100/110 milioni non potrebbe che far comodo al Milan, ma il rischio sarebbe alto. La squadra ha infatti dimostrato di non essere particolarmente competitiva, e perdere due giocatori fondamentali come Donnarumma e Romagnoli in un colpo solo potrebbe indebolire la rosa in maniera irreparabile, considerato anche l’addio di Ibrahimovic, vero e proprio faro della squadra di Stefano Pioli.

Pogba verso il Real Madrid

Inter Milan Pogba

Real Madrid sempre più vicino a Pogba

Mino Raiola sarà quindi fondamentale nel futuro di Gigio Donnarumma, così come in quello di un altro suo assistito: Paul Pogba. La telenovela sul suo futuro va avanti ormai da settimana. Le voci sul suo futuro continuano a susseguirsi, e ora ecco un nuovo indizio sulle possibili scelte di Pogba. Il francese è stato messo in prima pagina su AS. che potremmo definire un vero e proprio “organo di partito” del Real Madrid. La scadenza del suo contratto con il Manchester United è nel 2021 e Pogba potrebbe accostarsi già in estate ai blancos. Zinedine Zidane è infatti un grande ammiratore del numero 6 dei Red Devils, e vorrebbe averlo subito in squadra per rinforzare il centrocampo.
Nonostante alcune voci uscite negli ultimi giorni, sembra che Pogba non sia assolutamente intenzionato a firmare un rinnovo con lo United, seguendo anche i consigli di Raiola che lo vorrebbe in Spagna. La Juventus sembra invece pronta a lasciar perdere la trattativa per il francese, preferendo puntare sui giovani italiani con Sandro Tonali.