Il Milan è ormai pronto a vendere Gigio Donnarumma. Sul portiere rossonero c’è da tempo l’interesse del Paris Saint Germain ma, dopo l’arrivo nella trattativa del Real Madrid, ecco anche l’ingresso del Chelsea di Frank Lampard. Quale sarà quindi il futuro di Donnarumma? L’Inter intanto studia una nuova soluzione in difesa e ha messo gli occhi su Vertonghen, che andrà in scadenza di contratto con il Tottenham a giugno. Marotta studia l’ennesimo colpo a parametro zero. La Juventus cerca un attaccante e, data la difficoltà di arrivare a Erling Haaland e Mauro Icardi, pensa a Milik, sempre più lontano dal Napoli.

Inter
Inter

Milan, tre big su Gigio Donnarumma

Come abbiamo spesso detto in questi ultimi giorni, il futuro di Gigio Donnarumma è ormai lontano dal Milan.  Il portiere rossonero verrà “sacrificato” sul mercato. Ivan Gazidis sta organizzando il futuro della società e, in accordo con Rangnick, ha deciso di mettere sul mercato Donnarumma per avere un tesoretto di 60/70 milioni di euro da reinvestire per altri giocatori. Sul classe ’99 sono già arrivate le offerte di alcuni top club europei. Negli ultimi giorni la squadra più vicina a Donnarumma sembrava essere il Paris Saint Germain, salvo poi l’ingresso nella trattativa del Real Madrid. Sarebbe stato lo stesso Zinedine Zidane a chiedere a Florentino Perez di portare in Spagna il portiere del Milan, che sarà sicuramente uno dei giocatori più importanti nel calcio europeo dei prossimi anni, data la sua giovanissima età. Ora però si aggiunge un altro top club alla lista: il Chelsea. Dopo l’acquisto da 70 milioni di Kepa, i Blues vorrebbero investire nuovamente in un giovane portiere. Lo spagnolo ha giocato delle buone stagioni con il Chelsea in Premier League, vincendo anche un’Europa League con Maurizio Sarri in panchina, ma il suo comportamento fuori dal campo ha portato la società a optare per un cambio. Il Milan non avrà quindi problemi a privarsi di Donnarumma, con molte squadre pronte ad offrire a Gazidis i soldi richiesti. L’eventuale cessione però, potrebbe portare ad una spaccatura definitiva all’interno della società e con tutta la tifoseria, che non ha preso bene l’adio di Zvonimir Boban e quello probabile di Paolo Maldini. L’ex capitano rossonero è risultato positivo al Coronavirus e, nonostante le buone condizioni di salute, non sta ovviamente rilasciando dichiarazioni pubbliche sulle sorti del Milan. Da quanto detto nei mesi precedenti però, non sarebbe affatto contento della cessione di Gigio Donnarumma, che poteva essere il pilastro del Milan per molti anni.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Inter, ecco Vertonghen a parametro zero

Godin doveva essere il nuovo faro della difesa nerazzurra insieme a Skriniar e De Vrij. Il rendimento dell’uruguaiano non ha però convinto affatto Antonio Conte e Marotta. Nella difesa a tre infatti, l’ex pilastro dell’Atletico Madrid di Simeone ha avuto molte difficoltà, trovandosi di fatto in un modulo a lui completamente sconosciuto. Nonostante la scoperta del giovane Bastoni, Conte ha chiesto un ulteriore rinforzo in difesa, e Marotta si è messo immediatamente al lavoro. Il nuovo nome è quello di Jan Vertonghen. Il difensore olandese non è più contento della sua situazione al Tottenham e vorrebbe cambiare aria. Dopo essere approdato a Londra nel 2012, quando lasciò l’Ajax, Vertonghen vorrebbe provare una nuova sfida in un top club europeo, dove potrebbe lottare per traguardi più alti. L’Inter ha immediatamente messo gli occhi sul difensore olandese, che potrebbe sostituire proprio Godin in maglia nerazzurra. L’uruguaiano ha offerte dalla Premier League, e questo “scambio” di difensori potrebbe accontentare tutte le parti.
Marotta è un esperto nei colpi a parametro zero, basti pensare ai giocatori che portò alla Juventus come Pirlo, Llorente, Khedira, Pogba, Emre Can e molti altri. Vertonghen andrà in scadenza di contratto a giugno, e l’amministratore delegato dell’Inter potrebbe approfittarne per portarlo a Milano senza spendere un soldo.
Qualità ed esperienza al servizio di Antonio Conte, che sembra aver già dato il suo consenso all’arrivo del giocatore.

Juventus: idea Milik?

Milan Inter Juventus

La Juventus pensa a Milik

La Juventus da settimane sta studiando una nuova soluzione per l’attacco. Paratici, Nedved e Agnelli vorrebbero portare in bianconero un vero e proprio numero 9, che possa giocare insieme a Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Erling Haaland, finito intanto nel mirino del Real Madrid, sembra un obiettivo troppo complicato, mentre Mauro Icardi potrebbe costare troppo. Ecco allora una nuova idea: Arkadiusz Milik. Il centravanti del Napoli sembra ormai pronto a cambiare squadra, e sarebbe la pedina ideale per il gioco della Juventus. Il polacco garantisce infatti la giusta dose di goal e di gioco per la squadra, ed è sempre pronto a sacrificarsi per aiutare i compagni, tutte qualità che in casa bianconera gradiscono molto.
Sembra che, incredibilmente, il nuovo bomber del Napoli possa essere Mauro Icardi. L’argentino vorrebbe tornare in Italia, e l’unico club che potrebbe acquistarlo sembrava essere la Juventus. La squadra di De Laurentiis potrebbe però fare un (enorme) sacrificio economico portando un top player alla corte di Gattuso come Mauro Icardi.
La trattativa sembra difficile ma, sicuramente, ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Inter
Inter