L’Inter fa sul serio per preparare il dopo Lautaro Martinez (che ormai sembra sicuro di dire addio ai nerazzurri) e sta pensando ad un clamoroso ritorno: Philippe Coutinho. Il brasiliano non sarà riscattato dal Bayern Monaco, che gli preferisce Perisic, e potrebbe realmente fare il suo ritorno in Italia. Il Barcellona intanto continua a lavorare sul grande ritorno di Neymar dalla Francia, dove sembra che il Paris Saint Germain abbia dato l’ok per il trasferimento.

Inter
Inter

Inter: il ritorno di Coutinho è possibile?

Il tango degli attaccanti tra le big d’Europa è pronto per iniziare. L’Inter è pronta a inserirsi nello scacchiere che coinvolge Bayern Monaco e Barcellona, per riportare Philippe Coutinho a Milano. Il talento brasiliano aveva convinto poco nella sua prima esperienza nerazzurra tra il 2010 e il 2013, salvo poi mostrare tutte le sue qualità in Premier League, con la maglia del Liverpool. Ecco quindi che il brasiliano finì nel mirino di tutte le big d’Europa. Ad aggiudicarselo, in un derby di mercato con il Real Madrid, fu il Barcellona. Dopo un arrivo in pompa magna però, Coutinho non riuscì a replicare le grandi prestazioni viste con i Reds, e finì presto per essere solo una delusione di mercato. Sostituito al Barcellona dall’arrivo i Antoine Griezmann, si trasferì al Bayern Monaco, dove in 32 partite ha messo a segno 9 goal, giocando delle buone partite. I bavaresi sembrano però poco disposti a riscattarlo, volendo invece puntare proprio su un ex giocatore nerazzurro: Ivan Perisic. Ecco quindi che l’Inter potrebbe inserirsi in questa serie di scambi e riscatti, riportando a casa Coutinho. Il brasiliano potrebbe essere un’ottima alternativa nel caso in cui Lautaro Martinez dovesse partire, destinazione Barcellona, potendo giocare al fianco di Romelu Lukaku, sperando che torni a brillare come ai tempi del Liverpool.

C’è anche la Roma per Castrovilli

Neymar Barcellona Inter Coutinho

Petrachi lavora per portare Castrovilli alla Roma

E’ sicuramente uno dei giovani che si è messo più in luce nel corso di questa stagione, Gaetano Castrovilli, e ha fatto brillare gli occhi a molte società di Serie A. Il centrocampista viola piace moltissimo alla Juventus e all’Inter, ma ecco che tra le pretendenti se ne inserisce un’altra: la Roma. I giallorossi vorrebbero rifondare il centrocampo, con almeno quattro giocatori già individuati dal direttore sportivo Petrachi. In cima alla lista, ovviamente, c’è Castrovilli.
Trattare con Rocco Commisso per portare via dalla Fiorentina uno dei suoi pezzi pregiati sarà sicuramente molto complicato. Il nuovo presidente dei toscani ha infatti già mostrato come sia pronto a tenere i suoi giocatori migliori anche a fronte di offerte molto alte. Per questo molto probabilmente in estate inizierà una vera e propria asta tra tutte le squadre interessate. In prima linea ci sono appunto Juventus, Inter ed ora anche Roma, ma non è escluso che dall’estero arrivino richieste per il centrocampista italiano. Commisso rifiutò, a gennaio, l’offerta da 40 milioni del Napoli per Castrovilli, facendo intendere di aspettare una cifra ancora più alta per lasciar partire il giovane centrocampista viola.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Neymar è pronto per il grande ritorno al Barcellona

I giornali spagnoli insistono da mesi sul ritorno di Neymar al Barcellona. Ora sembra che anche il Paris Saint Germain abbia dato l’ok per il trasferimento del brasiliano, permettendo così di far iniziare, finalmente, questa difficile trattativa. Neymar arrivò alla corte parigina nel 2017, dopo uno dei trasferimenti più costosi nella storia del calcio. Il brasiliano venne infatti pagato dal PSG ben 222 milioni di euro. In questi anni Neymar ha segnato goal a valanga in Ligue 1, complice sicuramente il gap irriducibile tra il PSG e le altre squadre francesi. E’ mancato però il grande obiettivo: la Champions League. Neymar è stato infatti spesso criticato per la mancata incisività nelle partite importanti nella Coppa dei campioni, dove troppo spesso i francesi sono stati eliminati agli ottavi di finale, nonostante investimenti miliardari da parte della presidenza.
Quest’anno il Paris Saint Germain è finalmente giunto ai quarti di finale, eliminando il Borussia Dortmund di Haaland, ma ovviamente la competizione è stata fermata a causa dell’emergenza del Covid-19.
Neymar vorrebbe ora ritrovare il suo grande amico Lionel Messi, aiutando il Barcellona a superare un periodo poco felice. Dopo la vittoria nella Champions League del 2015, vinta in finale contro la Juventus, Neymar vorrebbe ripetere quel grande successo, aiutando il Barcellona a tornare sul tetto del mondo.  Non sono chiare le cifre del possibile ritorno, ma secondo alcuni media spagnoli il Barcellona sarebbe pronto ad offrire 150 milioni di euro. E’ chiaro che il Paris Saint Germain non possa aspettarsi una cifra pari o anche solo simile a quella spesa tre anni fa (222 milioni), e i 150 offerti dai catalani potrebbero essere una valida via di mezzo, che potrebbe soddisfare i francesi.
Fondamentale. in questa trattativa, è la volontà di Lionel Messi, che oltre ad essere il giocatore più importante per i blaugrana, sembra quasi svolgere un vero e proprio lavoro come direttore sportivo, scegliendo i giocatori da portare a Barcellona.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Inter
Inter