Riuscire a stilare una classifica dei calciatori più forti del mondo è veramente complicato, basti pensare a quante discussioni sentiamo giornalmente tra i fan di Messi e Ronaldo per stabilire chi dei due sia il calciatore più forte del mondo. Di base quello che pensiamo è che bisognerebbe godersi questi giocatori e il loro immenso talento senza creare guerre inutili tra tifosi, ma se consideriamo le vittorie recenti, il valore assoluto e le statistiche di ogni giocatore, chi sono i calciatori più forti del mondo?

Classifica dei calciatori più forti: chi sono i calciatori più forti del mondo?

Come detto anche in precedenza stabilire una classifica dei calciatori più forti del mondo non è per nulla semplice, e per farlo bisogna tenere in considerazione moltissimi fattori, da quelli statistici ai premi individuali e di squadra fino al valore assoluto del calciatore, che però è stabilito da pareri soggettivi, motivo per il quale abbiamo incentrato la classifica principalmente su dati oggettivi, per poter avere una lista il più oggettiva possibile e stabilire dunque chi sia il calciatore più forte del mondo.

La classifica si riferisce ai giocatori più forti al momento, quindi sono valutate le prestazioni, le statistiche e le vittorie degli ultimi anni, con un occhio però rivolto naturalmente alla carriera disputata dal calciatore in questione fino ad oggi.

10) Sadio Mané (Liverpool)

Sadio Manè è uno dei giocatori più sottovalutati, ma è senza dubbio uno dei migliori calciatori del mondo. È un’ala dotata di una grandissima velocità e capacità di saltare l’uomo, ma soprattutto è un perno fondamentale del Liverpool campione d’Europa in carica. Da quando è alla corte di Klopp ha segnato 70 gol in 11.573 minuti, ovvero 128 presenze complessive. Dei numeri paurosi per un’ala.

9) Sergio Ramos (Real Madrid)

Di difensori tanto completi è difficile trovarne non solo attualmente ma anche nella storia del calcio, i piedi sono da centrocampista di qualità e negli anni grazie ai suoi gol – segnati anche tramite l’uso delle sue incredibili doti aeree – ha tolto tante castagne dal fuoco ai blancos, di cui è capitano e indiscusso leader. Spesso poco apprezzato per i suoi comportamenti, è però innegabile il suo talento sul campo e merita un posto nella classifica dei calciatori più forti del mondo.

8) Robert Lewandowski (Bayern Monaco)

Ha iniziato la stagione in maniera impressionante dimostrando ancora una volta di essere uno dei migliori calciatori del mondo. Per spiegare che giocatore è Lewandowski basta dire che da quando è al Bayern Monaco ha contribuito alla realizzazione di 261 gol – 214 segnati, 47 assist – in 260 partite. Numeri impressionanti.

7) Kevin De Bruyne (Manchester City)

Probabilmente il miglior centrocampista al mondo, meritato dunque un posto nella classifica dei calciatori più forti. Messi da parte i comunque fondamentali e spesso bellissimi gol segnati in carriera (90), KDB ha fornito ai compagni nel corso delle stagioni 160 assist vincenti. La qualità tecnica di questo giocatore è impressionante, ha avuto qualche problema fisico recente ma adesso è tornato e sta di nuovo dimostrando tutto il suo talento.

6) Mohamed Salah (Liverpool)

Se i numeri di Mané, elencati in precedenza, risultavano paurosi, quelli del suo compagno d’attacco Salah lo sono ancora di più. Da quando è in quel di Liverpool ha segnato 80 gol e effettuato 34 assist per i compagni, il tutto in appena 120 presenze. A questi numeri da capogiro associa delle prestazioni incredibili che gli hanno permesso di trionfare in Europa e chissà che quest’anno non riporti insieme ai compagni il campionato, che da quelle parti è una vera e propria maledizione.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


5) Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain)

Se lo si è visto giocare anche solo una volta, il dato più eclatante di Mbappé è quello più facile da calcolare: l’età. A 20 anni è già uno dei migliori calciatori del mondo, è uno destinato a brillare, ha già vinto un Mondiale con la sua Francia da assoluto protagonista ed è ormai vicino alla quota dai 100 gol in carriera. Il futuro non può che essere roseo se le premesse sono queste, e chissà che un giorno non sarà lui il calciatore migliore del mondo.

4) Neymar (Paris Saint-Germain)

In molti qui storceranno il naso per le recenti prestazioni del brasiliano, ma l’ambiente in cui si trova è un fattore da considerare, e nonostante questo quando gioca illumina sempre. In carriera ha messo a segno 230 gol e fornito 140 assist, il tutto in 380 presenze. Basta questo per capire quanto sia forte Neymar e probabilmente anche quanto, per colpa della sua scelta francese, ci stia privando del suo talento, che rimane però incontestabile e lo rende ancora uno dei migliori calciatori del mondo.

3) Virgil van Dijk (Liverpool)

L’ultimo umano prima degli alieni, potrebbe essere premiato come il calciatore più forte tra i terrestri. Paragonarlo alla maggior parte dei giocatori in lista è molto complicato come si può intuire, essendo lui un difensore, ma quello che ha fatto in questi anni lo consacra come uno dei migliori calciatori del mondo. Sono servite 65 partite per essere dribblato da un avversario, una statistica che esemplifica quello che VvD rappresenta.

2) Cristiano Ronaldo (Juventus)

https://www.youtube.com/watch?v=Uth9zN7mZLU

Evviva il Re. Cristiano Ronaldo è probabilmente il professionista per eccellenza nella storia del calcio, ma non basta per essere il calciatore più forte, il calciatore migliore del mondo. La costanza con la quale cura e perfeziona ogni dettaglio fisico, abbinato al suo grandissimo talento, lo ha reso uno dei calciatori più forti della storia. Ha vinto tutto quello che si può vincere con i club e si è anche tolto lo sfizio di vincere sul finale di carriera con il suo Portogallo Europeo e la prima edizione della Nations League, oltre che infiniti premi individuali. D’altronde se segni 700 gol vinci per forza.

1) Lionel Messi (Barcellona)

Semplicemente il calciatore più forte, il calciatore migliore del mondo. Paradossalmente, anche più del suo stesso talento, deve la sua così immensa grandezza al secondo classificato, e viceversa. Due giocatori così forti nella stessa epoca calcistica non si erano mai visti, e probabilmente non li rivedremo mai più. Lionel è il Barcellona e il Barcellona è Lionel, anche lui come Cristiano ha vinto tutto quello che c’era da vincere, anche se probabilmente rimarrà l’amarezza di non esserci riuscito per mille motivi con l’Argentina. Quello che lo consacra come il calciatore migliore del mondo è il suo immenso talento, una semplice parola che lo descrive in pieno e che ancora oggi gli permette di far innamorare ogni amante del gioco ad ogni suo tocco del pallone.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.