Gianluigi Buffon, nella sfida tra Juventus e Sampdoria, ha raggiunto un record incredibile: 647 presenze in Serie A. Il portiere della Juventus raggiunge così il record di Paolo Maldini, puntando a superarlo molto presto. In un’intervista, Buffon ha spiegato cosa significhi per lui questo record.

Buffon
Buffon

Le parole di Gianluigi Buffon

Buffon

Buffon parla del record di presenze in Serie A

“La partita contro la Sampdoria è stata sicuramente emozionante, per tutto quello che rappresentava. Queste emozioni sono il motivo che mi spingono a continuare a giocare. Come ho detto dopo la partita, non ho un’immagine o una parata simbolo per queste 647 partite. Preferisco rivedere il mio modo di stare nello spogliatoio e la gratificazione che mi sta dando il ruolo che sto ricoprendo ora. Essere un punto di riferimento per la squadra mi spinge ad andare avanti e a voler migliorare sempre, anche alla soglia dei 42 anni. Senza dimenticare la condizione fisica, è ovvio. Per come mi sento adesso, farei un torto a me stesso se smettessi di giocare. Raggiungere un campione come Paolo Maldini per me è un onore, ma da oggi c’è già da pensare ai prossimi obiettivi, a partire dalla Supercoppa italiana di domenica contro la Lazio. Loro sono gli unici ad aver vinto qualcosa in questi anni oltre a noi. All’Olimpico ci hanno già battuti, quindi non dobbiamo sottovalutarli. Sarà una grande partita”. 


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Buffon
Buffon