Dopo il disastro nel Gran Premio del Brasile, dove Vettel e Leclerc si sono ritirati a causa di uno scontro tra le due Ferrari, il team principal della scuderia italiana, Mattia Binotto, ha parlato dell’accaduto, esprimendo tutta la sua rabbia per un errore fatale. Ora Binotto vuole chiarire la situazione tra Vettel e Leclerc per evitare altri problemi in futuro.

La rabbia di Mattia Binotto

Mattia Binotto deluso dopo il Gran Premio del Brasile

“Se guardiamo a noi siamo tutti delusi e dispiaciuti. I due piloti si devono rendere conto che hanno danneggiato la squadra e così non va bene. Non voglio giudicare ora chi ha sbagliato o meno, lo faremo vedendo i video. Ognuno dei due piloti era libero di gareggiare, il secondo posto in classifica costruttori è al sicuro, ma quanto fatto non va bene perché danneggia il pilota e la squadra. Il debrifing? Stiamo valutando di non farlo, daremo un segnale forte ai piloti per far capire che così non si fa. Io ho parlato con entrambi, da parte loro devono capire che le cose succedono in due, non è solo colpa di un pilota”.

Con queste parole Mattia Binotto ha fatto il punto della situazione dopo il Gran Premio del Brasile, che ha visto le due Ferrari perdere punti importanti. La scuderia italiana ha dovuto affrontare numerosi problemi quest’anno, sia a causa di errori dei piloti in pista (Vettel su tutti) che a causa di strategie sbagliate. Binotto ora dovrà riportare la serenità in casa Ferrari, per migliorare ancora le prestazioni della monoposto che l’anno prossimo dovrà provare a ritrovare un mondiale piloti che i tifosi aspettano dal 2007.


Scarica l’app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.