Mentre la società discute della possibilità di tagliare gli stipendi dei calciatori, Lionel Messi pone le basi fondamentali per il prossimo mercato del Barcellona. L’argentino vorrebbe De Ligt come rinforzo della difesa, e ha posto il veto sulla cessione di cinque giocatori fondamentali per la squadra. Anche il rinnovo non è più impossibile, ma anche qui Messi ha posto una sola, fondamentale, condizione per firmare.

Barcellona
Barcellona

 

Il Barcellona sta cercando di dare il “buon esempio” agli altri top club europei con il taglio degli stipendi, ma nel frattempo in casa blaugrana si pensa anche al mercato.
Ariedo Braida, dirigente sportivo dei catalani, è al lavoro per trovare giocatori interessanti per rinforzare la rosa, ma questa volta (più che mai) il consigliere è Lionel Messi. L’argentino ha sempre avuto un ruolo importante nella scelta dei giocatori da portare al Barcellona, ma quest’anno si sarebbe imposto più del solito. La stagione del Barcellona non è certo esaltante, e Messi vorrebbe fare di tutto per tornare ad essere la miglior squadra in Europa e, probabilmente, nel mondo.
La Pulce ha messo in chiaro le cose e posto le condizioni anche per il suo rinnovo di contratto.

Le richieste di Messi

Il Barcellona ha un problema in difesa, e questo appare sempre più evidente. Per risolvere queste problematiche Leo Messi ha fatto un nome alla dirigenza catalana: Matthijs De Ligt.
Il difensore olandese piace molto al Barcellona, che tentò di prenderlo nel corso dell’ultima sessione di mercato estiva, salvo poi essere battuto nel tempo dalla Juventus. De Ligt sarebbe però il difensore perfetto per i blaugrana. La scuola è quella dell’Ajax, che gioca un calcio simile a quello del Barcellona, importato proprio da Amsterdam dalla leggenda (di entrambi i club) Johan Cruijff.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Il numero 4 bianconero è però arrivato a Torino solo da un anno e, dato anche il prezzo di 70 milioni, sembra difficile che la Juventus lo lasci partire così presto. Il richiamo di una squadra prestigiosa come il Barcellona potrebbe però allettare De Ligt, specialmente se a volerlo è la stella più grande, Lionel Messi. Le offerte ovviamente non sono ancora arrivate, ma nel corso delle prossime settimane a Torino arriveranno probabilmente molte notizie da Barcellona. De Ligt inoltre, ritroverebbe tra le fila dei catalani un suo grande amico: Frankie De Jong. I due giovani talenti si sono messi in mostra nel corso dell’ultima edizione della Champions League, dove con l’Ajax sono arrivati fino alle semifinali, venendo infine sconfitti dal Tottenham di Pochettino.

Messi pone il veto sulle cessioni

Barcellona Messi

Messi chiede la permanenza di cinque senatori blaugrana

Messi sembra veramente comandare il mercato del Barcellona. Non solo sugli arrivi però, perchè l’argentino ha messo il suo “veto” anche sulle cessioni. Secondo quanto riportato dai media spagnoli, sono cinque i giocatori fondamentali per Messi, che non possono assolutamente essere venduti, e parliamo di: Gerard Pique, Jordi Alba, Frankie De Jong, Luis Suarez e Sergi Busquets.
Molti di loro hanno creato un legame indissolubile con Messi nel corso di questi anni, ricchi di vittorie in campionato e in Champions League. Sorprende invece il veto imposto su De Jong, arrivato solo quest’anno al Barcellona, ma già fondamentale per i meccanismi della squadra attualmente allenata da Quique Setièn. Sarebbe comunque difficile vedere questi giocatori lontani dal Barcellona, eccezion fatta per Luis Suarez. L’uruguaiano sembrava infatti molto vicino dall’addio alla squadra, ma l’imposizione di Lionel Messi sembra confermare la sua permanenza.
Via libera invece alle altre possibili cessioni. I giocatori che sembrano poter salutare il Barcellona sono molti. Mentre l’addio di Antoine Griezmann e Arturo Vidal sembra ormai inevitabile, sorprende vedere Ter Stegen sul taccuino dei possibili addii. Il portierone tedesco è stato infatti spesso decisivo per le sorti del Barcellona, facendo parate incredibili e aiutando la squadra a rimanere a galla anche nelle situazioni più difficili.

Messi è pronto a rinnovare, ma ad una sola condizione

Si è discusso molto sul possibile addio di Messi al Barcellona. La Pulce vedrà scadere il suo contratto nel 2021, ed inizialmente non sembrava intenzionato a firmare un rinnovo. Su di lui era forte l’interesse del Manchester City di Guardiola, che sarebbe a dir poco felice di ritrovare Messi nella sua squadra. L’esclusione dei Citizens avrebbe però escluso l’arrivo dell’argentino, che difficilmente potrà firmare per una squadra fuori dalle coppe europee. Qualcuno ha tentato di ipotizzare un suo arrivo all’Inter, per rinnovare la sua rivalità con Cristiano Ronaldo. Al di là delle ipotesi difficilmente realizzabili, molti si chiedevano quale potesse essere la prossima meta del numero 10. Ora sembra invece che Messi sia disposto a rinnovare, ma ad una sola condizione: il ritorno di Neymar.
Cinque anni fa arrivò l’ultima Champions League per il Barcellona, e chi erano i tre fenomeni in attacco? Lionel Messi, Luis Suarez e, appunto, Neymar.
Dopo la vittoria in finale contro la Juventus, il Barcellona non è più stato molto competitivo nelle coppe europee, e Messi vorrebbe vedere il ritorno del brasiliano in Spagna proprio per tornare sul tetto d’Europa.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Barcellona
Barcellona