La Liga si prepara al Clasico di domenica, tra Real Madrid Barcellona. La sfida però, come succede spesso, non sarà solo sul campo, ma anche sul mercato. Entrambi i club sono infatti pronti a lanciare l’offerta per Lautaro Martinez, che sta vivendo una grande stagione all’Inter. Secondo alcune voci, l’argentino sarebbe già pronto al trasferimento, e l’Inter inizia a preoccuparsi.

Real Madrid
Real Madrid

Real Madrid e Barcellona pronte all’offerta per Lautaro Martinez

Secondo Victor Blanco, attuale presidente del Racing de Avellaneda, club che ancora detiene il dieci percento del cartellino del toro, e quindi di conseguenza spera in una cessione dell’argentino, così di fatto potrebbe incassare qualche milione per far rifiatare le casse del proprio club, ha espresso le sue idee sull’interesse di Barcellona e Real Madrid per Lautaro Martinez.

Che Lautaro Martinez sia un obiettivo dei blaugrana ormai non è più da nascondere. Ma perché il Barcellona vuole con cosi tanta insistenza comprare il numero 10 nerazzurro? La non più giovane età di Suarez, quasi trentatré anni, hanno portato a una riflessione nei dirigenti del club catalano e Lautaro Martinez sarebbe il profilo ideale per sostituire il pistolero. Giovane, 22 anni, ma già con quell’esperienza che basta per far fare al proprio club il salto di qualità, considerando che quest’anno Lautaro ha fatto una grande Champions, ed era solo al primo anno, i blaugrana sembrano aver trovato in lui il giocatore che avvierà al processo di ringiovanimento del Barcellona.

Lautaro Martinez Real Madrid Barcellona Inter

Lautaro Martinez potrebbe lasciare l’Inter il prossimo anno

Un altro motivo è anche lo sponsor di Messi, che pagherebbe di tasca propria pur di fare sbarcare in Spagna il suo compagno di nazionale Argentina. Questi sono i tre principali motivi per cui il Barcellona questa estate punterà tutto sul toro, ma non ci saranno soltanto i blaugrana perché anche il Real Madrid di Florentino Perez si è fiondato con forza sull’attaccante ventiduenne, anche loro per iniziare un’opera di ringiovanimento e per sostituire Karim Benzema, che sta vivendo una stagione fantastica, ma che inizia ad avere evidenti limiti di età.

Proprio il presidente del Racing De Avellaneda ha parlato di questa situazione nei giorni scorsi:
“Quando noi abbiamo venduto Lautaro Martinez all’Inter abbiamo rinunciato a due milioni e mezzo di euro perché sapevamo che prima o poi sarebbe arrivata una plusvalenza per il Racing. Personalmente, non me ne voglia l’Inter, ma spero che Martinez vada a giocare per il Barcellona, oltre per farci insaccare una grossa somma a noi, anche perché è un calciatore di un livello incredibile, è davvero fenomenale, e come tale deve avere l’obbligo di andare a giocare nella miglior squadra al mondo, che in questo caso è proprio il Barcellona, di cui un altro argentino, Leo Messi, è un grande estimatore.”

Sarà un’estate molto calda per l’Inter sul fronte del calcio mercato. I continui e ripetuti elogi di Lionel Messi nei confronti di Lautaro Martinez, rivelano nel Barcellona un gradimento per l’attaccante argentino, così come è vero che al Real Madrid serva come il pane un attaccante per far di nuovo infiammare i tifosi del Bernabeu. Aldilà delle dichiarazioni di Blanco, che ha ammesso senza problemi e senza giri di parole di tifare per la cessione di Lautaro in Spagna, la sensazione è che Marotta dovrà prepararsi ad un vero e proprio assalto. Ma l’Inter che fa ? Resta a guardare?


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


Ovviamente no. La clausola per l’attaccante argentino è stata fissata a ben 111 milioni di euro, ma si vocifera che l’Inter potrebbe chiederne di più per una eventuale cessione. Né Conte, né Marotta, né la stessa società vogliono una cessione del toro, perché da lui è partita la rifondazione dei nerazzurri, ma forse davanti ad un assegno a tre cifre Suning potrebbe cedere. E il diretto interessato che cosa ne pensa? Dal canto suo, Lautaro Martinez, ha sempre dichiarato di voler restare in nerazzurro, forte anche di un contratto fino al 2024, ma è logico che comunque il richiamo del Barcellona e del suo amico Messi sarebbero fondamentali per la scelta del ragazzo che comunque a priori, preferirebbe il Barcellona al Real. Ovviamente i blaugrana dovrebbero offrirgli garanzie tecniche, ma con Messi, Griezmann, Suarez e Dembelè troverebbe davvero spazio dall’inizio della stagione? Si vedrà questa estate, ora a Martinez non resta che concentrarsi per raggiungere gli obbiettivi prefissati con l’Inter. Il mercato estivo, come sempre, sarà tutt’altra storia.

La cessione di Lautaro sarebbe dolorosa, magari non per le casse della società, quanto per i tifosi che non vorrebbero vedere il proprio beniamino lontano da San Siro. Al posto dell’argentino non potrà che arrivare un attaccante simile a lui, e che con le caratteristiche tecniche che si sposino con Lukaku, anche se ricostruire un tandem d’attacco così affiatato non sarà affatto semplice.

Il tabloid inglese The Sun rivela due attaccanti che pare l’Inter abbia contattato per prendere il posto di Lautaro Martinez: Pierre Emrick Abuameyang e Anthony Martial. Entrambi i giocatori sono fondamentali nelle loro squadre, ma né l’Arsenal né il Manchester United lottano per alti traguardi, e il richiamo dell’Inter, che invece per il campionato lotta eccome, potrebbe accendere la voglia di entrambi, che potrebbero così iniziare un’avventura in Italia.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Real Madrid
Real Madrid