Nella Premier League, il campionato di calcio più ricco e spettacolare del mondo, sta tornando uno dei più grandi allenatori in circolazione: Carlo Ancelotti.

ancelotti
ancelotti

Il ritorno in Premier League di Carlo Ancelotti

Per l’allenatore emiliano questo è un ritorno perché in Premier Carletto aveva già lasciato il segno: dal 2009 al 2011 ha allenato il Chelsea di Roman Abramovic. Ancelotti, come spesso gli capita, non se ne andò da Londra a mani vuote: 1 campionato inglese, 1 Community Shield, 1 Coppa d’Inghilterra.

Ancelotti

Due stagioni, tre trofei. Volendo vedere solo il campionato: il primo anno vinse immediatamente la Premier e nel successivo arrivò secondo.

Ora a chiedere i suoi servigi è una squadra che vive un momento di forte difficoltà, l’Everton. La storica squadra di Liverpool non è mai riuscita ad entrare nella battaglia per la vittoria del campionato da quando esiste la Premier League. I Toffees quando hanno appreso che c’era la possibilità di mettere a contratto una leggenda della panchina come Ancelotti, che era in rotta con la dirigenza del Napoli, non se lo sono fatti dire due volte.

Dalle voci dei più informati sembra che Carletto abbia stretto un accordo con i blues di Liverpool fino al 2024 e se così fosse c’è da tener sott’occhio l’Everton. Ancelotti non ha la bacchetta magica ma sa far fare il salto di qualità alle sue squadre: lo ha dimostrato in Italia, in Inghilterra, in Francia, in Germania, in Spagna. Ha messo in bacheca da allenatore 5 “scudetti”, uno per Paese. Senza dimenticare 3 Champions League, due con il Milan e una con il Real Madrid.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store

invictus google play


L’Everton da anni cerca di avvicinarsi alle big del calcio inglese ma il suo miglior piazzamento dal 1992/1993 (stagione in cui nasce la Premier League così come la conosciamo), è stato un quarto posto nella stagione 2004/2005. La scorsa stagione i Toffees si sono piazzati ottavi, proprio come l’anno precedente. Con l’arrivo di Carlo Ancelotti c’è da aspettarsi un nuovo corso e, tra qualche anno, probabilmente, una nuova pretendente al titolo di campione d’Inghilterra.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

ancelotti
ancelotti