Torniamo, come quasi tutti i weekend, con i nostri Sistemi scommesse vincenti e stavolta lo facciamo con uno dei metodi preferiti dagli scommettitori vecchia scuola, quelli nati con il Totocalcio, per capirci. Parliamo del metodo 1X2 Calcio, una modalità con sole scommesse calcio, ma scordatevi i listoni pieni di pronostici calcio: questo metodo si basa esclusivamente sull’1X2 e permette di avere delle ottime percentuali di vittoria. Chiaramente, vi suggeriamo di provare i pronostici Serie A 1X2, in modo tale da poter scommettere sul campionato che molto probabilmente conoscete meglio, per poi passare ad altre competizioni più familiari.

Il metodo 1X2 Calcio

Come detto, questo metodo si basa esclusivamente su schedine calcio, quindi possiamo escludere dal palinsesto tutte gli eventi che riguardano altri sport e concentrarci sullo sport più amato al mondo. A differenza di tanti metodi questo ha una forte base statistica che gli permette di essere molto affidabile e di giocare scommesse calcio senza temere troppo le possibili sorprese.

Siamo sicuri che tutti voi già sapete cosa significa 1X2 Calcio, tuttavia, per i meno esperti, lo spieghiamo brevemente. 1X2 nel calcio e in quasi tutti gli sport indica la modalità di scommessa nella quale si pronostica quale sarà la squadra vincente dell’incontro (nei tempi regolamentari) o se ci sarà un pareggio. L’1 indica la squadra “uno” quindi quella in casa, la X indica il pareggio e il due la squadra “due”, quindi quella in trasferta. Facciamo un esempio con i pronostici Serie A 1X2 utilizzando la partita Inter – SPAL. Con l’1 si scommette sulla vittoria dell’Inter, con il 2 sulla vittoria della SPAL e con l’X sul pareggio, a prescindere dal risultato finale.

Terminata questa piccola spiegazione, possiamo tornare a concentrarci sul nostro metodo 1X2 Calcio ed osservare come applicarlo ai pronostici Serie A 1X2 e agli altri campionati. Come dicevamo, in questo sistema scommesse, c’è una forte base statistica che lo rende poco adatto agli scommettitori alle prime armi. Il metodo impone di giocare, per ogni turno di campionato, una schedina con 4 eventi e una schedina con 2 eventi. Adesso andiamo a vedere più nel dettaglio di quali eventi stiamo parlando e di come decidere cosa scommettere su ogni evento, ma prima c’è una premessa. Il metodo 1X2 Calcio non è una progressione, quindi non dispone di un sistema di money management, né tantomeno di una puntata minima o di un obiettivo, quindi si tratta semplicemente di un sistema per aumentare la riuscita delle vostre scommesse calcio e per non giocare eventi a caso.

Quindi come impostare le schedine del metodo 1X2 Calcio? Molto semplice: bisogna cercare i dati statistici della stagione in corso e controllare qual è il campionato che fa registrare il maggior numero di vittorie casalinghe, poi bisogna fare lo stesso per le vittorie in trasferta e per i pareggi. Fatto questo, avremo tre campionati di riferimento per ognuna delle quote della giocata 1X2. In questo stagione, il campionato in cui si verificano più segni 1 è l’Eredivise, con più del 53% sul totale delle partite; mentre, il campionato in cui si verificano più segni 2 è la Super League svizzera (35%) e quello con più X è la Serie C Girone A (37%).

A questo punto non ci resta che giocare le nostre schedine in questa maniera:

  • una schedina con 4 eventi
  • una schedina con 2 eventi

Nella prima schedina giocheremo i due segni 1 con la quota più alta dell’Eredivise e i due segni 2 con la quota più alta della Super League. L’unica condizione da rispettare è questa: non bisogna scommettere su squadre che giocano contro una delle prime 4 in classifica.
Nella seconda schedina giocheremo i due segni X con la quota più bassa della Serie C Girone A, stavolta senza nessuna condizione che ci limita.

Ovviamente non dovete utilizzare solo i campionati citati nella spiegazione, poiché se si comprendono alla perfezioni le statistiche migliori il metodo 1X2 Calcio può essere giocato, come abbiamo suggerito all’inizio, sui pronostici Serie A 1X2. Inoltre, anche se può sembrare superfluo ci teniamo a specificarlo per i meno esperti: se si decide di seguire questo metodo non va presa in considerazione qualsiasi altra quota come, ad esempio, l’Under 3,5.

Come potete vedere, non si tratta di un metodo particolarmente complicato, ma richiede un’analisi statistica a priori abbastanza accurata, per questo ci sentiamo di consigliare il metodo 1X2 Calcio solo agli scommettitori che dispongono di un software di analisi statistica professionale. Ovviamente noi vi consigliamo Invictus, il primo algoritmo che ti fornisce pronostici scientifici basati sull’analisi delle scommesse di più di 100.000 tipster in tutto il mondo. Provalo gratis.