fbpx

Scrivi quello che vuoi cercare

28 anni fa l’annuncio shock di Magic Johnson: “Sono sieropositivo, ho l’HIV”

Il 7 novembre 1991 è stato uno dei giorni più importanti nella storia della NBA. Quel giorno non ci fu nessuna partita passata alla storia di questo sport, ma uno degli annunci che più sconvolsero il mondo del basket. Quel giorno, Magic Johnson annunciò di essere sieropositivo, avendo contratto l’HIV.

La confessione di Magic Johnson

Johnson

28 anni fa l’annuncio shock di Magic Johnson

Earvin “Magic” Johnson era la star dei Los Angeles Lakers e uno dei cestisti più famosi del mondo. Il numero 32 dei Lakers, il 7 novembre 1991, aprì gli occhi del mondo sul problema dell’HIV. Fino a quel momento infatti, la maggior parte della popolazione era convinta che questa malattia fosse “riservata” agli omosessuali. Dopo la confessione di Magic Johnson invece, il mondo intero apprese la verità su questa terribile malattia, iniziando una campagna di sensibilizzazione in tutti i paesi.

” Sopravviverò. Ma anche se dovessi morire, sarei comunque felice. Ho vissuto una vita splendida.”
Con queste parole Johnson commentò la sua malattia, cercando di sensibilizzare tutto il mondo dell’NBA a riguardo. A quei tempi si pensava che l’HIV fosse una “sentenza di morte”, ma fu presto evidente come la terapia affrontata da Magic Johnson riuscì ad aiutarlo, tenendo il virus a livelli minimi nel suo sangue. Dopo solo un anno, Magic Johnson tornò a giocare: prima nell’All Star Game del 1992, dove vinse con la Western Conference, poi alle Olimpiadi di Barcellona dove entrò nella selezione statunitense, poi soprannominata “Dream Team”.
Dopo queste avventure, Johnson si ritirò dal mondo del basket, anche a causa delle false credenze dei giocatori avversari, che aveano paura di poter contrarre l’HIV a causa del sudore. Dopo il ritiro si dedicò principalmente ad attività imprenditoriali, creando un impero di ristoranti e cinema.


Scarica l'app di Invictus per restare sempre aggiornato su tutti i pronostici, i risultati e le trattative di migliaia di squadre, campionati e sport. Clicca su Apple Store se hai un iPad o un iPhone, oppure clicca su Google Play se hai un tablet o uno smartphone Android.

invictus app store apple

invictus google play android


Il ritorno ai Lakers

Magic Johnson riuscì a tornare a giocare nel 1996, quando la consapevolezza sulla questione dell’HIV era fortemente più alta rispetto a quattro anni prima. Dopo il suo ritorno, Magic Johnson tornò ai massimi livelli, vincendo 5 anelli con i Lakers, venendo nominato per tre volte MVP delle Finals, e giocando 12 All Star Game.

Segui la nostra Guida Scommesse per migliorare le tue capacità e scopri i nostri sistemi vincenti.

Tag
Adriano Soldi

Sono laureato in Lettere Moderne e mi occupo di copywriting con un interesse spiccato per la SEO e tutto ciò che gravita intorno al web marketing.

  • 1

Potrebbe piacerti anche